presentazionelibro

Il selvaggio del Lagorai

Copertina del Libro

“Sono un selvaggio. L’ho sempre saputo. Fin da ragazzo amavo più la compagnia della natura che quella umana. Scrutavo ogni cosa, conoscevo ogni pianta, ogni segno di vita era per me oggetto d’interesse. Mi piaceva da morire la campagna: era la mia vera casa. E intanto puntavo lo sguardo sul profilo delle montagne che esercitavano su di me un’irresistibile attrazione, ma che a quel tempo non potevo raggiungere. Molto dopo arrivò quel magico momento e da allora le montagne sono diventate parte della mia vita.”

Inizia così questo libro di memorie ed esperienze, che parla di natura, di ambiente da vivere e da rispettare perché noi ne siamo parte e la natura è un dono da conservare.
Nel suo raccontare, il libro alterna realtà e fantasia, sogni e visioni, non trascurando di descrivere dettagliatamente alcune escursioni dolomitiche e viaggi en plein-air. Ogni sagoma rocciosa, ogni anfratto, ogni fiore, ogni passo, ogni incontro fantastico (con il cervo Pascolino, il fiume Chiacchierino, l’orso Miele, la marmotta Timidina, l’albero Frondoso, Path l’ominide) ricorda a Nick il suo passato, proiettando riflessioni che tendono a migliorare il futuro e la vivibilità sul suo trascurato pianeta.

Puoi acquistare Il selvaggio del Lagorai su Amazon e Playstore

Compra su Amazon

Compra su Play Store

 

Leggi le recensioni

Recensione vita del popoloRecensione Famiglia Cristiana

 

Mariano Berti è nato e vive a Paese (Treviso - Italia). Scrittore   antroponimista, è corrispondente del settimanale della diocesi di Treviso “La Vita del Popolo” nonché autore di varie monografie e prefazioni.

Da appassionato escursionista, “il Collezionista di famiglie”, come l’ha definito Famiglia Cristiana, ha trasferito il suo interesse nella ricerca del vissuto della civiltà rurale negli ultimi secoli, tradotta nell'opera in quattro volumi Famiglie d'altri tempi, “per dare voce ai semplici che hanno fatto la storia” (Paolo Perazzolo). “Quello di Mariano Berti è un lavoro fondamentale, che costruisce, pietra su pietra, la storia della ruralità italiana” (Corrado Barberis, Presidente Ist. Naz. Sociologia Rurale).

L’Autore è membro onorario di Italian Genealogy and Heraldry Society of Canada - Centre for European Studies, Italian Cultural Centre of Canada, Italian Family History Centre - Windsor, Ontario.

berti1 1849632 297518

Nel luglio 2009 ha partecipato alla trasmissione di RAI Tre, “Cominciamo bene estate”, condotta da Michele Mirabella e Arianna Ciampoli, in cui si è parlato della sua ricerca, ha partecipato anche a TV2000 in un programma dedicato alla famiglia e a Telechiara per una lunga intervista allo scrittore.  I suoi racconti viaggiano nel web ma trovano posto anche in prestigiose università e biblioteche italiane ed estere. Scavare nelle radici della storia popolare è quindi la sua passione, una ricerca gratificata da successo di lettori, che ha trovato ampio consenso anche tra gli storici.

Approda con Il Ventre di Latta , ultimo suo lavoro, alla narrativa ispirandosi ad una storia vera, avvincente e drammatica, di una famiglia dell’italico Nordest. Storia di gente infaticabile, dai grandi valori, che sa guardare al futuro, ma anche dalle notevoli contraddizioni. Un’interpretazione che fa toccare con mano i pregi e le inquietudini del Veneto di oggi. 

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! templates by AgeThemes